Immersioni

La zona di Santa Maria di Leuca offre immersioni per tutti i livelli, con la possibilità di visionare due versanti, quello ionico e quello adriatico, dalle caratteristiche molto diverse.

Nel versante ionico il fondale, prevalentemente sabbioso, declina molto lentamente; razze e tonne galee sono incontri abbastanza comuni nelle zone sabbiose che separano le formazioni calcaree, le quali, a loro volta, offrono rifugio a cicale, aragoste, murene e polpi.

Davanti alla marina di Torre Vado si può visitare il relitto del Tevfik Kaptan 1, mercantile turco affondato la mattina del 29 giugno del 2007 su un fondale di 20 metri. La nave, lunga quasi novanta metri, è oggi divisa in due tronconi, con la zona anteriore in assetto di navigazione ed il castello di poppa inclinato quasi a novanta gradi. La massiccia presenza di pesce azzurro rende il relitto una perfetta zona di caccia per le ricciole ed i barracuda, che spesso sono presenti in banchi.

Il versante adriatico, seppure la definizione non sia corretta (il Mar Adriatico termina nella zona di Otranto), offre numerose pareti, con il fondale che già a poche decine di metri dalla costa supera i cinquanta metri di profondità. Numerose cernie hanno la tana in queste pareti mentre nudibranchi e flabelline, essendo la zona spesso soggetta a correnti marine, sono anch'essi avvistamenti quotidiani.

Nella cala sotto il faro di Leuca, chiamata Punta Meliso, è stata deposta una statua della Vergine Maria alla profondità di 14 metri. Poco distante la Punta è stata ribattezzata "Barracuda", per motivi di facile comprensione.

Navigando verso nord-est è possibile immergersi sui resti di un peschereccio, tana ideale per i gronghi, e nella grotta del gabbiano, dove si possono osservare i gamberetti.

La Secca del Pisello, piena di Gorgonie, è accessibile solamente ai subacquei più esperti e soltanto con le idonee condizioni meteo

Snorkeling guidato

La zona di Leuca offre numerose mete per chi intendesse fare snorkeling. Per chi fosse interessato a vedere delle barche affondate le mete potrebbero essere quelle del Relitto del Sale o del peschereccio; per chi preferisse esplorare le pareti e le grotte della zona dalla superficie, entrambi i versanti offrono possibilità interessanti.

Immersioni Guidate per Disabili

Lo Staff Gnu Diving ha a disposizione Guide HSA per subacquei con diverse tipologie di disabilità fisiche, visive e disabilità intellettive, Istruttori HSA pronti a far scoprire le meraviglie che il mondo sommerso riserva nelle fantastiche acque di Santa Maria di Leuca.

Dopo l'istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.

Jacques Cousteau

Commenti chiusi

  • Vieni a trovarci...

    ...ci trovi in via Doppia Croce, 17 - 73040 Leuca
    Mob. +39 329 24.90.781
    Mail